Partecipazione

Chi prende parte alla valutazione?

Tutti i Cantoni, vale a dire quelli che hanno aderito al Concordato HarmoS e anche quelli che non vi hanno aderito, hanno deciso di partecipare all’indagine. Sotto l’egida della CDPE, la VECOF sarà dunque attuata in tutti i 26 Cantoni. Di norma i Cantoni partecipano con un campione rappresentativo; nei Cantoni piccoli, però, a causa del ridotto numero di allievi delle varie annate sono necessari rilevamenti ai quali prendono parte quasi tutti gli allievi di una determinata annata. In totale in Svizzera partecipano a ciascuna indagine circa 22’000 allievi.

La scelta degli allievi che partecipano al test si basa sull’estrazione casuale di un campione di scuole di un Cantone; per ogni istituto selezionato si scelgono, sempre casualmente, alcuni allievi di tali scuole. Questo implica che nelle singole scuole non partecipano al test necessariamente intere classi, fatta eccezione per i cantoni più piccoli dove visto il numero esiguo di allievi vengono selezionate le classi intere.

Anche se sono gli allievi a sostenere il test, lo scopo della VECOF non consiste nella valutazione dei singoli individui o scuole. L’obiettivo è quello di esaminare i sistemi scolastici cantonali. La VECOF fornisce per ciascun Cantone la percentuale di allievi che ha acquisito le competenze fondamentali al termine di determinati livelli scolastici. I risultati conseguiti dai singoli allievi sono elaborati in forma anonima, senza che possano essere associati a specifiche classi o scuole. Non si forniscono feedback ad allievi o scuole.